Sei in: Offerte > La Galizia - Self Drive

La Galizia - Self Drive

Dove: Spagna

Durata: 10 giorni / 9 notti

Trattamento: Pernottamento e Prima Colazione

Partecipanti: minimo 2

Partenze: dal 01/03/2022 al 22/10/2022

A partire da 1.120,00 €

Alla scoperte della Galizia, attraverso questo esclusivo Self Drive che in 10 giorni unisce gastronomia, cultura, natura e religione a ritmo rurale gallego

Tour LIBERO con noleggio auto incluso nel prezzo
Validità: dal 01 Marzo al 31 Ottobre 2022

1° GIORNO – SANTIAGO DE COMPOSTELA / LUGO (circa 100 km)
Arrivo all'aeroporto di Santiago de Compostela e ritiro dell'auto noleggiata. Partenza per la prima tappa del viaggio che sarà Lugo, situata nell’entroterra sulle rive del fiume Miño. Lugo, è il luogo della Galizia in cui la civiltà romana ha lasciato una testimonianza molto importante: le mura, che sono riuscite a sopravvivere nei secoli e sono ancora l’elemento architettonico che caratterizza il profilo della città. Sono alte circa 10 metri ed è possibile passeggiare lungo i loro 2.266 metri di perimetro, scoprendo la città da un altro punto di vista. Di rilievo le dieci porte tra cui la Puerta del Carmen, meglio nota come Porta Miñá; la Puerta Nova, quella di San Pedro e quella di Santiago che permette di accedere direttamente alla Cattedrale, tempio romano-gotico la cui costruzione cominciò nel XII secolo. Di una certa importanza anche la chiesa di San Pedro, un magnifico esempio di architettura medievale. La Calle de la Cruz e la Calle Nova, strette vie lastricate sono il crocevia per un itinerario gastronomico che, oltre alle classiche “Tapas”, offre anche il “Lacón con grelos” (carne di maiale con verdure tipiche); i tipici formaggi “Tetilla” e un’ampia varietà di pesci e frutti di mare freschi. Pernottamento presso il Gran Hotel Lugo (o similare).

2° GIORNO – LUGO / RIAS ALTAS / LUGO (circa 280 km)
Colazione in hotel. Giornata da dedicare alla scoperta di una parte delle Rias Altas, una delle principali peculiarità geografiche della Galizia. Si tratta di lunghe e strette insenature che si formano grazie all'opera di allagamento del mare all'interno di valli fluviali, con l'abbassamento del livello terrestre. Se ne fa una distinzione tra Rías Altas e Rías Baixas, a seconda della loro posizione rispetto a Fisterra. Potrete visitare alcune tra le più famose come la Ria de Ribadeo, con la cittadina omonima dall’aspetto signorile e la spiaggia di As Catedrais, una delle più belle della costa galiziana; la Ria de Ortigueira, la più vasta di tutta la Galizia del nord e uno spettacolo naturale che offre al visitatore impressionanti scogliere e spiagge di grande fascino. Ma vanno anche ricordate quelle di Viveiro, con bellissime spiagge ed ambienti naturalistici come il Souto da Retorta, considerato il bosco di eucalipti più antico d’Europa; ed il cui centro abitato conserva un importantissimo patrimonio artistico; e ancora le Rias di Foz, O Vicedo e Cedeira, tanto per rimanere nei pressi di Lugo. Rientro a Lugo per il pernottamento presso il Gran Hotel Lugo (o similare).

3° GIORNO – LUGO / RIAS ALTAS / LA CORUÑA (circa 180 km)
Colazione in albergo. Partenza per La Coruña con la possibilità, durante il tragitto, di visitare altre Rias facenti parte della zona delle Rias Altas come Betanzos e Ferrol. Arrivo a La Coruña e sistemazione presso l’Hotel Eurostars (o similare) per il pernottamento.

4° GIORNO – LA CORUÑA
Colazione in hotel. Giornata da dedicare alla visita di La Coruña che può iniziare dalla Torre de Hércules, l’unico faro romano ancora in funzionamento e autentico emblema della città; posizionato sulla penisola della Ciudad Vieja (il centro storico) che offre anche interessante complesso di strade, piazze e chiese medievali. Si può quindi proseguire con la Cattedrale gotica, la Collegiata Romanica di Santa Maria del Campo, le chiese di San Nicolás e San Jorge; il convento di Santa Bárbara ed il convento di Santo Domingo. Ma ci sono anche luoghi da visitare non strettamente legati alla religione o alla storia come il Giardino di San Carlos, L’Aquarium Finisterrae ed il Museo della Scienza, in cui spicca il Planetario.
Davanti al porto si possono ammirare le tipiche case con le loro vetrate dipinte di bianco, che sono valse alla città l’appellativo di “Ciudad Cristal” (Città di vetro). La gastronomia di La Coruña propone il meglio dei prodotti della costa e dell’entroterra. Sono da assaggiare squisiti piatti a base di pesce, come la “Caldeirada” di rana pescatrice, il merluzzo alla galiziana (con cipolla, aglio e carota) o l’Empanada (torta salata) che può essere farcita sia di pesce e frutti di mare che di carne. Tutti questi piatti possono essere accompagnati da uno degli eccellenti vini galiziani. Pernottamento presso l’Hotel Eurostars (o similare).

5° GIORNO – LA CORUÑA / FINISTERRE / SANTIAGO DE COMPOSTELA (circa 185 km)
Colazione in hotel. Partenza per Pontevedra e lungo il percorso, possibilità di effettuare soste e visite panoramiche alle località costiere di Laxe e Camariñas. Arrivo a Finisterre, nome derivato dal latino “Finis Terrae” cioè "fine della terra", un promontorio formato da rocce in granito che si erge per 600 metri sull’Oceano Atlantico e rappresenta il punto d’arrivo del Cammino di Santiago. La tradizione, tramandata nei secoli dagli antichi pellegrini medievali, vuole che dopo aver raggiunto la città di Santiago ed aver pregato sulla tomba del santo apostolo di Gesù; dopo essersi purificati con il bagno nelle gelide acque dell'Oceano Atlantico e dopo aver bruciato i vestiti indossati durante il cammino si debba assistere al tramonto. Proseguimento per Santiago de Compostela, città che deve il suo nome all’Apostolo Santiago, del quale vennero qui rinvenuti i resti nel secolo IX. Pernottamento presso l’Hotel Compostela (o similare).

6° GIORNO - SANTIAGO DE COMPOSTELA
Colazione in albergo. Giornata da dedicare alla visita di Santiago de Compostela, città che accoglie ogni anno migliaia di persone da tutto il mondo che qui giungono al termine del famoso cammino di pellegrinaggio, nato nel secolo IX e che da allora collega questa città al resto dell’Europa. Santiago, vanta un centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed una ricchissima offerta monumentale. Visite obbligate ai tanti palazzi, chiese, vicoli e piazze del centro storico che invitano ad una piacevole passeggiata. Fra tutti ricordiamo la cattedrale con la maestosa facciata che si staglia sulla Plaza dell’Obradoiro. Visitandola è impossibile non ammirare il Portico della Gloria, l'Altare Maggiore, la cripta, la vista magnifica dai suoi tetti ed il “Botafumeiro”, un enorme incensiere che oscilla soltanto in alcuni giorni festivi o su richiesta. Da non mancare poi la visita al Palazzo di Raxoi ed al lussuoso Hostal de los Reyes Católicos, del quale si dice sia l'hotel più antico al mondo. Anche a Santiago de Compostela la proposta artistica va di pari passo con quella gastronomica, e nel cuore del centro storico troverete un’ampia scelta di bar e ristoranti che propongono piatti e prodotti tipici tra cui non sono da mancare assolutamente i “Pimientos del Padròn”, i “Percebes” e quello che è forse il più famoso di tutti: il “Pulpo a Feira”. Pernottamento presso l’Hotel Compostela (o similare).

7° GIORNO - SANTIAGO DE COMPOSTELA / RIAS BAIXAS / PONTEVEDRA (circa 250 km)
Colazione in hotel. Partendo presto la mattina avrete la possibilità di visitare località interessanti e avrete solo l’imbarazzo della scelta nell’optare per la visita di Muros o di Noia; di Arousa o di A Toxa o di O Grove; per quanto tutti questi luoghi sono ricchi di fascino. Vi troverete all’interno della zona delle Rias Baixas, tutte affacciate sull'Atlantico, dove mare, natura e bellezze architettoniche sono un connubio quasi costante. Arrivo a Pontevedra, che i Romani chiamavano “Ad Duos Pontes” il cui carattere è stato profondamente marcato dal mare. La città vanta una lunga tradizione marittima e mercantile e conserva uno dei centri storici più importanti ed eleganti della Galizia. Qui meritano una visita la Plaza España ed il Municipio; la chiesa convento di San Francisco e la basilica di Santa María. Pontevedra vanta anche una notevole proposta gastronomica basata soprattutto sui prodotti freschi del mare. L’occasione sarà ottima per provare specialità come le “Xoubas” (sardine) bagnando il tutto con un buon vino locale. Pernottamento presso l’Hotel Husa Galicia Palace (o similare).

8° GIORNO – PONTEVEDRA / VIGO / BAIONA / TUI / OURENSE (circa 190 km)
Colazione in hotel e partenza per Vigo dove uno dei porti naturali più belli al mondo, circondato dalle montagne, ha dato origine a questo centro urbano. Vi consigliamo di fare una sosta e visitare il Mercato do Pedra, un posto unico dove acquistare o gustare le migliori ostriche galiziane. Proseguimento per Baiona, luogo dove approdò nel 1493 la Pinta, la prima caravella della spedizione di Cristoforo Colombo nel Nuovo Mondo. Di seguito vi suggeriamo la sosta a Tui, sorta di cattedrale fortificata dichiarata complesso storico-artistico dove notevoli sono la Cattedrale romanico/gotica e le chiese di San Bartolomé e San Telmo. Arrivo ad Ourense, che conserva alcuni importanti monumenti tra cui spicca la Cattedrale. Simbolo della città è “A Ponte Vella” (il ponte vecchio) che collega le due sponde del fiume Miño. Oltre alla ricca proposta architettonica ed artistica da scoprire in questa bellissima città, suggeriamo una sosta a “Las Burgas”, le fonti d'acqua termale per le quali è famosa Ourense. Da non mancare poi un “viaggio” nelle sue prelibatezze gastronomiche per gustare piatti come “O’ Caldeiro” (manzo cucinato con olio, aglio e paprika), la empanada di anguille e le “Cañas Pasteleras” (pasticcini ripieni di crema); accompagnati da una eccellente e varia proposta di vini prodotti in tutta la provincia. Pernottamento presso l’Hotel Francisco II (o similare)

9° GIORNO – OURENSE / MONFORTE DE LEMOS (RIBEIRA SACRA) / SANTIAGO (circa 160 km)
Colazione in hotel e partenza per Santiago de Compostela. Durante il percorso vi suggeriamo di effettuare la sosta a Monforte de Lemos, il cui centro storico, dichiarato Bene di Interesse Culturale, conserva edifici e monumenti che testimoniamo l'importanza di questa città nei secoli passati.
Vi consigliamo la visita di San Vicente do Pino, da cui si può godere una splendida vista sulla città; il monastero benedettino e la relativa chiesa; il convento delle Clarisse e quello di San Jacinto e molti altri siti di sicuro interesse storico ed architettonico. Arrivo a Santiago de Compostela e sistemazione presso l’Hotel Compostela (o similare) per l’ultima notte del vostro soggiorno in Galizia.

10° GIORNO - SANTIAGO DE COMPOSTELA / ITALIA
Colazione in albergo. Partenza per l'aeroporto di Santiago de Compostela. Arrivo e rilascio dell'auto noleggiata. Partenza con il volo di rientro in Italia.

9 pernottamenti nelle strutture indicate con prima colazione, 10 giorni di noleggio auto Gruppo A MCMR (Fiat 500 o similare) con Hertz comprendente Km Illimitati, CDW, RC auto e tasse

Il volo, le tasse aeroportuali, spese apertura pratica e assicurazione medico/bagaglio/annullamento, eventuale supplemento per noleggio auto di categoria superiore, pasti e bevande non menzionati nel programma, pedaggi autostradali, carburante, mance ed extra personali, quanto non espressamente indicato nella quota comprende.

I prezzi sono soggetti a riconferma

Week end Tratturi e Tartufi

Week end Tratturi e Tartufi - Italia

da 480,00 €

Tour Terra Maya

Tour Terra Maya - Messico

da 2.170,00 €

Week end nel Matese - Self Drive

Week end nel Matese - Self Drive - Italia

da 505,00 €

Gran Tour Andalusia da Malaga

Gran Tour Andalusia da Malaga - Spagna

da 794,00 €

numero-verde-big.png

IL MIO EASYWEEK

Password Dimenticata?

Se non sei registrato clicca qui