Sei in: Offerte > Sud Islanda in relax - Self Drive

Sud Islanda in relax - Self Drive

Dove: Islanda

Durata: 7 giorni / 6 notti

Trattamento: Pernottamento e Prima Colazione

Partecipanti: minimo 2

Partenze: dal 01/05/2020 al 24/09/2021

A partire da € 870,00

Stampa tour

Aggiungi volo Personalizza viaggio

Vuoi una vacanza con auto privata a noleggio che ti dia più libertà di esplorare l’indimenticabile natura islandese? Soggiornando in soli tre hotel, avrai più tempo per scoprire e apprezzare i gioielli nascosti del Circolo d’Oro, la costa del Sud, Thingvellir, la Spiaggia dei diamanti e la cascata di Gullfoss, il Parco Nazionale del Vatnajokull. In più, avrai il tempo di goderti le serate estive dell’Islanda, quando il sole di mezzanotte dipinge con colori magici il paesaggio rurale.

Consigliato per:  Esploratori, appassionati di fotografia, visitatori al loro primo o secondo viaggio in Islanda che vogliono vivere più in profondità il paese, persone che praticano il “turismo lento”.
Utilizzare a pieno le lunghe e luminose giornate estive con attività anche a tarda sera
Il vantaggio di una giusta combinazione degli alloggi tra campagna e città, tra la rilassante tranquillità rurale e la vivacità di Reykjavik

Periodo di Validità: da Maggio 2020 a Settembre 2021

1° giorno: Arrivo nella  terra del fuoco e del ghiaccio
Distanza approssimativa di guida: 100 km (62 miglia)
Una volta atterrati all'aeroporto di Keflavik, ritirate i bagagli e passate la dogana. Ritirate la vostra auto a noleggio in aeroporto e proseguite fino al vostro albergo. A seconda dell'orario di arrivo in Islanda, potreste approfittare per una sosta alle terme della Laguna Blu, dove potrete rilassarvi nelle sue rinomate acque. Importante: l'ingresso alla Laguna Blu deve essere prenotato in anticipo (noi possiamo aiutarvi anche con questo!). Guiderete attraverso “mistici” paesaggi di lava fino al delizioso villaggio di Hveragerdi per il vostro pernottamento. Questa cittadina è perfetta per conoscere la tipica cultura islandese delle piccole città rurali, ma con un tocco unico. Hveragerdi è, infatti, uno dei pochi siti al mondo situati direttamente sopra un'area geotermica e, a causa delle sue numerose serre riscaldate dall'acqua calda delle sorgenti termali, è spesso chiamato il "villaggio dei fiori". Ci sono molti spazi per attività di benessere, sia all'aperto che al chiuso, ottimo ristoranti e tipici bar-pasticcerie.
Se l’ora di arrivo ve lo permetterà, potrete approfittare delle ore pomeridiane e serali per fare trekking, equitazione, un giro in mountain bike (bici da monte) o in super jeep. Oppure potreste semplicemente rilassarvi e godervi le locali piscine termali e cenare in un accogliente ristorante cittadino, come Skyrgerdin, un posto di ritrovo molto amato dai locali. Pernottamento a Hveragerdi
*Il check-in nella maggior parte degli hotel inizia tra le 14:00 e le 16:00.

2° giorno: La regione del Circolo d’Oro - Parco Nazionale - Famosa Cascata d'oro - Geyser gorgoglianti
Distanza approssimativa: 210 km / 130 miglia
Colazione in hotel e via ad esplorare le meraviglie della regione del Circolo d’Oro. Suggeriamo di iniziare con una visita a una delle tante centrali idroelettriche dell'Islanda: Ljosafossvirkjun. Questa storica centrale idroelettrica offre una interessantissima mostra interattiva (in inglese) che illustra come gli islandesi hanno imparato a sfruttare la potenza dell'acqua, del geotermico e del vento per creare in maniera ecologica elettricità. Proseguirete quindi per il Parco Nazionale di Thingvellir, luogo di riunione dell'antico parlamento vichingo e un gioiello della natura. Qui potrete vedere il confine tra la placca tettonica nordamericana e quella eurasiatica. Una complessa rete di sentieri escursionistici offre al visitatore la possibilità di raggiungere vari punti di interesse storico e paesaggistico. Continuate quindi verso altre meravigliose località: la cascata di Gullfoss e la zona geotermica di Geysir. Gullfoss è considerata da molti visitatori la cascata più bella d'Islanda. Geysir è un campo geotermico attivo con molte sorgenti termali gorgoglianti, laghetti caldi e il famoso geyser di nome Strokkur.
Se l'avventura è il vostro stile, provate attività come l’escursione in motoslitta sul ghiacciaio Langjokull o lo snorkeling a Silfra (entrambe queste attività devono essere prenotate per tempo). Se volete entrare in contatto con la locale cultura contadina, visitate il Farmer´s Bistro, dove potrete gustare una cucina genuina preparata con verdure della serra della fattoria. Oppure visitate la bella fattoria di Efstidalur per assaggiare i loro rinomati gelati fatti in casa. Da consigliare è anche una rilassante sosta alla Laguna Segreta di Fludir, una storica piscina naturale che ora offre un'esperienza geotermica calda e accogliente. Qui potrete rilassarvi e stando in acqua ammirare il piccolo geyser della laguna che spruzza ogni pochi minuti. Pernottamento a Hveragerdi.

3° giorno: La punta più meridionale dell’Islanda - Vulcani - Magnifiche cascate - Sabbie nere e potenza dell’oceano
Distanza approssimativa: 141 km / 88 miglia
Colazione in hotel. Percorrete la pittoresca costa meridionale, una delle più ricche zone agricole d’Islanda. Se il cielo è sereno, avrete una splendida vista su due famosi vulcani. L’Hekla è il vulcano d'Islanda che erutta più frequentemente. L’Eyjafjallajokull è diventato famoso nel 2010 quando ha interrotto il traffico aereo di mezzo mondo. Per approfondire il tema dei vulcani, della geologia e della tettonica a placche vi consigliamo una sosta (facoltativa) al Lava Center, molto interattivo, situato nella cittadina di Hvollsvollur. Il percorso conduce anche a due bellissime cascate. La prima è Seljalandsfoss, dietro alla quale potete camminare, se le condizioni del sentiero sono buone. La seconda è Skogafoss, dietro alla quale secondo il locale folklore è nascosto un tesoro. Vicino a Skogafoss trovate anche un interessantissimo museo dedicato al passato contadino islandese con diversi edifici antichi, tra i quali una fattoria così detta di torba. Tappa successiva: la spiaggia di Reynisfjara, vicino a Vik. Qui ammirerete la spiaggia di sabbia nera, le colonne di basalto, le potenti onde dell’Atlantico, dalle cui acque si ergono i faraglioni che il folklore vuole siano dei troll pietrificati. Dyrholaey* è un promontorio famoso per il suo arco di roccia vulcanica nera. Qui durante l'estate migliaia di pulcinella di mare e altri uccelli marini nidificano (le pulcinella di mare sono generalmente in Islanda tra metà maggio e inizio di agosto). L'area intorno a Vik è l'ideale anche per fare escursioni a piedi o in motoslitta sul ghiacciaio del Myrdalsjokull o tour in fuoristrada quad (ATV) sulle spiagge di sabbia nera. Le escursioni sul ghiacciaio, da effettuare solo con guide esperte, è un'avventura a portata di tutti. È un’occasione unica per entrare in contatto diretto con il ghiacciaio e conoscerne la storia e le caratteristiche. Pernottamento a Vik
* Attenzione: Dyrholaey è chiuso durante la stagione di nidificazione, da circa metà maggio a fine giugno.

4° giorno: Il Parco nazionale del Vatnajokull  -Immensi campi di lava – Parco Nazionale del ghiacciaio più grande d'Europa - Laguna degli iceberg
Distanza approssimativa: 395 km / 245 miglia
Colazione in hotel. Questa è una giornata piena di opportunità, quindi vi consigliamo di iniziarla di buonora. Andando verso est rimarrete impressionati dalle dimensioni di uno sterminato e surreale campo di lava chiamato Eldhraun, il più grande flusso di lava noto al mondo, creato dall'eruzione del sistema vulcanico del Laki nel 1783. Questo è il luogo dove immortalare in fotografia la bellezza unica di una colata lavica ricoperta di muschio. Il percorso alterna a campi di lava vaste pianure di sabbia nera createsi durante inondazioni glaciali e raggiunge la cittadina di Kirkjubaejarklaustur, antico centro monastico in epoca cattolica. Al locale ufficio informazioni turistiche vi attende una mostra, breve ma ben documentata (oltre che gratuita), sulla famigerata eruzione del Laki del 1783, i cui effetti furono avvertiti in tutto l’emisfero boreale e che per l’Islanda segna il momento più buio della sua storia. Nella cittadina trovate anche Systrafoss, una scenografica cascata che scende entro una piccola gola.
A quel punto proseguite per il Parco Nazionale del Vatnajokull che prende il nome dal più grande ghiacciaio d'Europa. Qui vi aspettano incredibili vedute e magnifiche atmosfere. Consigliamo vivamente di visitare la parte del parco denominata Skaftafell. Qui ci sono alcuni sentieri escursionistici con vista sul ghiacciaio. Potete anche fare un'escursione sul ghiacciaio con una guida esperta. Un sentiero escursionistico molto popolare conduce a Svartifoss (la cascata nera), incorniciata tra colonne di basalto scuro. Sul lato est del ghiacciaio visiterete poi la Laguna degli iceberg (Jokulsarlon), un lago formato dal ghiacciaio Vatnajokull all’interno del quale si formano e si muovono gli iceberg. È un posto fantastico per fotografare e c'è anche la possibilità di fare un giro in barca tra gli iceberg. Alcuni iceberg riescono a raggiungere il mare e vengono adagiati dalla corrente su una vicina spiaggia di sabbia nera che offre uno scenario perfetto per altri scatti fotografici unici. Conosciuta come la spiaggia dei diamanti, questo è un altro luogo dove fermarsi e godere di una vista unica, resa magari ancora più interessante da qualche foche di passaggio. A dieci minuti di distanza si trova una laguna più piccola e appartata, Fjallsarlon. Anche qui è possibile fare un giro della laguna in gommone zodiac. Ritorno a Vik per il tuo pernottamento.

5° giorno: Esplorare la costa meridionale 
Ritorno a Reykjavik su strade meno battute - Distanza approssimativa: da 328 a 436 km (da 203 a 271 miglia), in base alle strade scelte.
Colazione in hotel e ritorno a Reykjavik in tutta calma esplorando bellezze meno frequentate.
Mentre risalite verso Nord lungo la strada nazionale n. 1, avrete tutto il tempo per fermarvi alle potenti cascate di Urridarfoss. Qui è particolarmente bello fermarsi per ammirare e ascoltare la potenza delle acque impetuose del fiume più lungo d’Islanda. Proseguite fino alla penisola di Reykjanes, dove vi troverete ad attraversare l’area del Geopark UNESCO, paradiso per fotografi e appassionati di geologia. La strada vi condurrà attraverso diversi incantevoli villaggi. Tra questi merita una sosta quello di Stokkseyri. Bei sentieri lungo mare vi permetteranno di osservare l'avifauna e la natura della costa sud. L’Icelandic Wonders Center offre la possibilità di esplorare in maniera divertente il folklore islandese, dalle storie di fantasmi alle leggende degli elfi. Il ristorante Fjorubordid è un posto ben noto per la sua accogliente atmosfera e ancor di più per i suoi prelibati piatti a base di scampi (“aragostine”).
Sul tragitto lungo la costa, dove l’oceano domina con le sue onde potenti il paesaggio, incontrerete la chiesa di Strandakirkja. Una bella chiesa dove generazioni di islandesi si sono recati per invocare la protezione divina sui loro parenti imbarcati per lavoro o per necessità di spostarsi. Da qui si ammira una bella vista sull’oceano e sul tratto di costa rocciosa.  Nei dintorni del lago Kleifarvatn sarete presi dalla bellezza di paesaggi lunari. L'area geotermica di Krysuvik, con le sue belle e colorate sorgenti fangose gorgoglianti, sarà la sosta successiva. Visitate anche il villaggio di pescatori di Grindavik, da sempre uno dei centri più importanti d’Islanda per la produzione del baccalà. Se volete assaggiare alcune delle specialità locali a base di pesce (non solo baccalà) potreste rivolgervi al ristorante Salthus. Non lontano dalla cittadina si trova anche il “ponte tra i continenti”, costruito a cavallo di una spaccatura lungo la dorsale medioatlantica. Più vicino a Grindavik si trova la famosa Laguna Blu dove poter fare un rilassante bagno termale. Se vi piace l'avventura potete divertirvi con un tour su fuoristrada quad (ATV), in mountain bike, facendo trekking, snorkeling o golf. Un’altra interessante alternativa potrebbe essere il museo Vikingaheimur, dedicato ai viaggi e alle scoperte vichinghe nel Nord America.
Meta successiva sarà quindi Reykjavik. Qui vi goderete un’offerta gastronomica varia e di qualità e la vivacità culturale della capitale islandese. Percorso alternativo: volete percorrere una strada ancora meno frequentata ma con ampia varietà di paesaggi? Prendete la strada n. 26 e poi la strada n. 32 e vi troverete nella valle di Thjorsardalur. Questa valle, che prende il nome dal fiume più lungo dell'Islanda, nasconde due bellissime cascate, singolari aree boschive e Stong, un interessante villaggio vichingo ricostruito alla perfezione con gli edifici che sorgono sopra le rovine dell’antico insediamento. Il percorso vi riporterà comunque sulla strada n. 1 che a sua volta vi porterà fino a Reykjavik. Pernottamento a Reykjavik

6 ° giorno: Reykjavik
Goditi una giornata intera nella capitale più settentrionale del mondo!
Distanza approssimativa: variabile
Colazione in hotel. Nessun viaggio in Islanda è completo senza una visita adeguata alla capitale! E questa giornata è giusto dedicarla interamente alla scoperta di questa giovane e dinamica città. Ecco qui di seguito alcuni nostri suggerimenti. Innanzi tutto un consiglio: muovetevi a piedi. Uno dei nostri tour preferiti è la Reykjavik Food Walk, che vi porterà in giro in piccoli gruppi ad assaggiare prelibatezze islandesi. Da visitare è sicuramente il Porto vecchio, noto per i suoi negozi d’artigianato artistico e gli ottimi ristoranti, tra cui la nuova Grandi Food Hall. Da percorrere tutta in cerca di prodotti tipici islandesi è Laugavegur, la via principale per lo shopping. L’auto potreste usarla invece utilmente per completare la visita di Reykjavik e raggiungere importanti luoghi meno centrali come il Museo di Arbaejarsafn. Si tratta di un museo a cielo aperto dove sono stati raccolti alcuni degli edifici più antichi di Reykjavik. Divertente ed istruttiva è la passeggiata tra figuranti in costume d’epoca e vecchie case in cui è stata ricostruita la vita che si faceva a Reykjavik un centinaio e passa di anni fa. Mosfellsbaer è una graziosa cittadina dove potete godervi una passeggiata, un caffè pomeridiano con i locali o prendere lezioni di lavoro a maglia. La città di Hafnarfjordur vanta un rapporto tutto speciale con gli elfi e le varie creature del folklore islandese. Qui il lungomare è particolarmente adatto per una bella passeggiata, una sosta in caffetteria, per un pezzo di torta o qualche acquisto di artigianato locale.  
Potreste anche optare per un tour pomeridiano (favoriti dal chiarore di mezzanotte) nella zona di Reykjavik. Tra le possibilità da suggerire ci sono le escursioni guidate sui monti intorno alla capitale, un giro a cavallo nella zona delle Colline rosse fuori città e l’avvistamento balene con tour in partenza dal Porto vecchio. Pernottamento a Reykjavik
Opzione Islanda occidentale: un’altra valida alternativa per chi non volesse rimanere in città è visitare l’interessante regione del Borgarfjordur, nell’Islanda occidentale. A solo un’ora di auto da Reykjavik, il Borgarfjordur offre paesaggi diversi da quelli dell’Islanda del sud: una meta ideale per una gita di un giorno. Qui vi godrete meraviglie naturali come le bellissime Hraunfossar (Cascate della lava) o la caverna di lava del Vidgelmir dai brillanti colori. Qui potrete fare l'esperienza indimenticabile di visitare il tunnel Into the Glacier scavato nel secondo ghiacciaio più grande d'Islanda. Dopo una giornata in giro ad esplorare, potreste infine rilassarvi nella spa geotermica naturale di Krauma.

7° giorno: Partenza dall’Islanda
Rientro all'aeroporto internazionale di Keflavik. **
Distanza approssimativa: 50 km (30 miglia)
Colazione in hotel. Rilascio dell’auto in aeroporto internazionale di Keflavik. Disbrigo delle formalità di imbarco e rientro in Italia (volo non incluso)
** Vi consigliamo di lasciare il vostro hotel a Reykjavik entro e non oltre le tre ore precedenti la partenza del vostro volo. Ci vuole circa un’ora per raggiungere l'aeroporto e il check-in inizierà due ore prima della partenza. Se non avete ancora visitato le terme della Laguna Blu e avete un po’ di tempo libero prima del volo, potreste decidere di approfittarne durante il rientro all'aeroporto. Per fare questa aggiunta considerate almeno 2-2,5 ore in più rispetto al semplice rientro in aeroporto così da avere tempo in abbondanza alla Laguna Blu.  L'auto a noleggio deve essere restituita all'area di servizio dell'aeroporto, che si trova a soli 2 minuti dall'edificio dell'aeroporto. Un servizio bus navetta vi porterà all’area partenze.

Sistemazione in camera standard per 6 notti nella categoria hotel prescelta con colazione inclusa;
Noleggio auto per 6 giorni con chilometraggio illimitato tipo Toyota Yaris o similare, Limitazione di responsabilità economica danni (CDW), protezione antifurto e IVA**; Sistema GPS GRATUITO e nessun costo per un autista aggiuntivo; Ritiro (pick up) e riconsegna (drop off) del veicolo all'aeroporto internazionale di Keflavik;
Tablet con App dedicate al Vostro viaggio. L'app include: Le prenotazioni degli hotel con le date di arrivo e partenza; Visualizzazione cartografica dell'intero itinerario; Migliaia di punti di interesse con descrizioni chiaramente visualizzate sulla mappa. I punti di interesse possono essere personalizzati in base ai propri interessi e al percorso individuale. Funzione di prenotazione ed acquisto di tour e attività giornaliere direttamente tramite app;
Guida stradale GPS in diverse lingue, informazioni e consigli per una maggior sicurezza di guida e app dell'Ufficio meteorologico islandese e dell'Amministrazione stradale islandese, numeri di emergenza e molto altro ancora; Descrizione dettagliata del viaggio in versione elettronica in italiano, inglese, francese, spagnolo e olandese.  Servizio di assistenza clienti durante l'orario di ufficio;
Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24 durante il viaggio in Islanda;
Assistenza telefonica Easyweeks Tour Operator h24/7.

** Si noti che il prezzo del pacchetto si basa su 6 giorni di 24 ore ciascuno di noleggio a partire dal momento del noleggio. Conseguentemente se, per esempio, il vostro volo arrivasse in anticipo il 1° giorno e partisse in ritardo il 7° giorno, scatterebbe un addebito aggiuntivo, a meno che non scegliate di restituire l'auto a Reykjavik allo scadere dei 6 giorni di noleggio e di utilizzare il nostro trasferimento diretto per l’aeroporto.

Volo dall’Italia, tasse aeroportuali; Assicurazione Annullamento e quota apertura pratica; Carburante per l’auto; Biglietti d’ingresso e attività diverse da quelle indicate nell'itinerario; Bevande, snack, pranzi, cene se non diversamente indicato nell'itinerario;
Check-in anticipato garantito (l'orario del check-in nella maggior parte degli hotel in Islanda inizia tra le 14:00 e le 16:00);
Check-out posticipato garantito; Supplemento per auto di categoria superiore a quella prevista nel pacchetto;
Spese personali e quanto non espressamente indicato nella quota comprende

Importante:
• È necessario avere 21 anni per noleggiare un'auto, 23 anni per noleggiare un'auto di categoria 5.0 o superiori.
• Per guidare in Islanda basta avere una patente di guida emessa da un qualsiasi paese dello Spazio Economico Europeo, dal Canada o dagli Stati Uniti. La patente di altri paesi può essere utilizzata se: a) ha un numero valido, b) reca la fotografia del titolare, c) è scritta anche in caratteri latini e d) è valida al momento del viaggio. Altrimenti è richiesta una patente di guida internazionale.
• Si noti che le modifiche ai pacchetti comportano costi aggiuntivi. Non sarà possibile aggiornare la tua app sul Tablet in uso in base alle modifiche apportate.

Utile da sapere:
6 colazioni in stile islandese incluse. • Scelta della categoria di alloggio che meglio si adatta al vostro stile di viaggio: di qualità (la soluzione migliore disponibile in zona, con bagni privati), confortevole (buoni hotel ma senza fronzoli, con bagni privati) o economica (pensioni accoglienti in stile locale o fattorie con bagno in comune)
Tipo di auto consigliato: categoria 1.0 (Toyota Yaris o VW Polo a trasmissione manuale) o superiore

Cosa ti offre questo tour?
Viaggio flessibile e senza stress. Con le notti in hotel già prenotate, la nostra mappa digitale completa e un veicolo a tua disposizione, sarai tu a scegliere le tue fermate e le tue attività lungo il percorso.
Itinerario digitale con l’app dedicata. Migliaia di punti di interesse con descrizioni chiaramente visualizzate sulla tua mappa digitale. I punti di interesse possono essere personalizzati in base ai propri interessi e al percorso individuale.
Con la nostra esclusiva app per i viaggi su strada, non devi preoccuparti di perderti. Troverai sempre la strada per il tuo hotel dopo un'intera giornata di viaggio. Con l’app sarà facile anche prenotare durante il viaggio escursioni e attività giornaliere.
Competenza: mettiamo la nostra pluriennale esperienza al tuo servizio. Pianificazione dei percorsi che ti consentiranno di combinare i tempi di guida con quelli dell’esplorazione delle varie zone.
La sicurezza tra le priorità: utilizziamo auto sicure e pianifichiamo gli itinerari in base alle condizioni delle strade nei vari periodi dell’anno. Abbiamo anche un numero di emergenza attivo 24 ore su 24 da usare durante la vostra visita per qualsiasi problema.

Avventura alla ricerca dell'orso

Avventura alla ricerca dell'orso - Finlandia

da € 625,00

Destinazione Nord - tour in auto

Destinazione Nord - tour in auto - Finlandia

da € 980,00

Panorama Norvegese - tour in auto

Panorama Norvegese - tour in auto - Norvegia

da € 640,00

numero-verde-big.png

IL MIO EASYWEEK

Password Dimenticata?

Se non sei registrato clicca qui