Sei in: Offerte > Gran Tour delle Marche

Gran Tour delle Marche

Dove: Italia - Marche

Durata: 12 giorni / 11 notti

Trattamento: Mezza pensione

Partecipanti: minimo 2

Partenze: dal 01/10/2017 al 20/03/2018

A partire da € 750,00

Stampa tour

Aggiungi volo Personalizza viaggio

Alla scoperta delle Marche, regione dell'Italia centrale che mantiene invariate nel tempo tradizioni ed abitudini del passato, dove è piacevole lasciarsi inebriare dagli armoniosi paesaggi collinari che ad ovest si trasformano in montagne innevate e ad est in spiagge sabbiose.

Tutto a vista d'occhio in meno di 50km, è questa la distanza tra Mar Adriatico e Appennino. 180 km di costa, 9 porti turistici, 1000 monumenti significativi, 100 citta' d'arte, 34 siti archeologici, 71 teatri storici, la maggiore densita' in italia di musei e pinacoteche: 246 su 246 comuni. 315 biblioteche che custodiscono oltre 4 milioni di libri, 2 parchi nazionali, 4 parchi regionali, 3 riserve naturali.

«Ogni marchigiano colto usa mettere in guardia contro la tentazione di vedere le Marche come un tutto uniforme. L’Italia, con i suoi paesaggi, è un distillato del mondo; le Marche dell’Italia. Qui abbiamo l’esempio più integro di quel paesaggio medio, dolce, senza mollezza, equilibrato, moderato, quali che l’uomo stesso ne avesse fornito il disegno.» Guido Piovene, Viaggio in Italia, 1957.

1^ Tappa 4 giorni/3 notti Ancona e dintorni - Arrivo a Palazzo di Arcevia (AN), sistemazione presso Riserva Privata San Settimio o similare. Un’esperienza unica all’interno di un patrimonio inestimabile di colline di macchia mediterranea. Nel cuore e nell’anima delle Marche, terra e natura ti avvolgono e coinvolgono senza lasciarti mai. Una terra fedelissima, fatta di verità, dove il lusso tangibile sta nelle cose semplici e straordinarie di ogni giorno. Scoprire il desiderio di risvegliarsi negli accoglienti rifugi dove il tempo sembra essersi fermato; il fuoco dei camini, il profumo dei cibi della nostra terra, i vini e gli olii delle tradizioni più pure. Per poter “possedere” ancora più a lungo l’interminabile territorio di San Settimio attraverso i suoi 400 ettari, si snodano sterrati da percorrere a piedi, a cavallo o percorsi alternativi da vivere con quad e fuoristrada affidabili, dove scoprire il proprio “talento bambino”, non con la velocità, ma con la tecnica e la consapevolezza. Rilassarsi è d’obbligo e rispettoso nei confronti di sì tanta natura. Come se non bastasse, una parte della pineta è dedicata ad accogliere uno spazio benessere, una vera e propria “spa”, con una metodologia italiana ed esclusiva, per regalare e regalarsi momenti intimi e personalizzati. Il vero progetto benessere della riserva comincia, in realtà, varcando il confine d’ingresso: i “rifugi” perfettamente integrati nella natura, trasmettono uniche sensazioni di proprietà territoriali, senza contaminazioni con la civiltà... Camere: Ogni rifugio è una casa colonica ristrutturata, appartamento con angolo cottura o camera. Indistintamente, per la formula hotel, il cliente può scegliere o l’appartamento o la camera. Per la formula residence gli appartamenti sono messi a disposizione per l’affitto a settimana con cucina attrezzata, biancheria da bagno e da letto. Tutti i rifugi, arredati in modo sobrio ed elegante, sprigionano un fascino antico e genuino e sono dotati di frigorifero, tv, asciugacapelli, aria condizionata e riscaldamento. Le tipologie degli appartamenti e delle camere variano a seconda del numero dei posti letto e dell'ubicazione rispetto all'area della piscina.

COSA VEDERE NEI DINTORNI: Parco naturale regionale della Gola della Rossa; Grotte di Frasassi; Parco del Conero; Ancona - San Giovanni Battista della Pinocchiara; Ancona loc.Portonovo - Abbazia di Santa Maria; Chiaravalle - Abbazia di Santa Maria della Castagnola; Corinaldo - Abbazia di Santa Maria in Portuno; Fabriano loc. Campodonico - Abbazia di San Biagio in Caprile; Fabriano loc. Cancelli - Abbazia di Santa Maria d'Appennino; Fabriano - Monastero di San Cassiano in Valbagnola; Fabriano loc.Valdicastro - Abbazia di San Salvatore; Genga - Abbazia di San Vittore alle Chiuse Jesi - Abbazia di Santa Maria del Piano; Sirolo loc. Monte Conero - Abbazia di San Pietro; Senigallia – Rocca Cinquecentesca.

2^ Tappa- 4 giorni/3 notti da Ancona a Fermo - Prima colazione, partenza per Fermo. Benvenuto e sistemazione presso Palazzo Romani Adami B&B di Charme. Situato nel centro storico di Fermo, antico centro del Piceno risalente al IX secolo a.C., in cima ad una collina con vista sulle montagne e a soli 7 km dal mare, il Palazzo Romani Adami è un tipico palazzo del '700 marchigiano: conserva testimonianze medievali ed ha arredi (pavimenti ed affreschi) in stile liberty. La parte monumentale del Palazzo è composta dalla facciata con grande portone d'ingresso, ove un tempo si entrava con le carrozze, scalone, galleria, salotti, salone da ballo, stanze da letto padronali, terrazze e cortili. La parte che era dedicata un tempo alle attività di produzione è ancora oggi riconoscibile negli ambienti: orto tra le mura urbane, la scuderia, il fienile, la legnaia, il lavatoio, il frantoio dell'olio, dispense, cantine del vino, camera della salata, camera per mele, uva, noci e patate. Il centro di questa parte è rappresentato dalla grande cucina che conserva tutti gli arredi d'epoca. Su prenotazione e a pagamento: pranzo o cena con cameriere e menù a scelta. I Plus Extra Charme di Palazzo Romani Adami: Servizio maggiordomo h24, pranzi o cene di gala servita a Palazzo con chef di grido (solo per piccoli gruppi con min. 15 partecipanti), pranzi o cene servite in suite, serate di gala per matrimoni, guida ad acquisti enograstronomici, visite ed itinerari guidati storico-culturali e shopping negli outlets della zona, traversata di 5 giorni in Croazia con barca a vela. Una nota particolare alle lezioni "ad personam" (da concordare alla prenotazione): lezioni di cucina marchigiana, lezioni di spesa di prodotti alimentari tipici e di stagione, lezioni di ricamo antico e tecniche marchigiane, lezioni di acquerello, passeggiate guidate sui Monti Sibillini, sedute personalizzate di bioginnastica.

COSA VEDERE a Fermo: la chiesa più antica di Fermo, San Zenone, il tempio di Sant’Agostino, l’oratorio di Santa Monica con splendidi affreschi del ‘400, i vicoli del Duomo, il Duomo di Fermo e la vista a 360° che offre del territorio, la Piazza del Popolo, l’antica Biblioteca, le Cisterne romane, il Teatro dell’Aquila, la Pinacoteca con le tavole tardive di Jacobello del Fiore e la natività del fiammingo Rubens.

COSA VEDERE NEI DINTORNI: Soggiornando a Fermo si ha la possibilità di visitare la zona centrale delle Marche, da qui partono le visite dei borghi più suggestivi ed interessanti a livello culturale: Loreto ed il suo Santuario, Recanati e l’antico borgo natio del Leopardi, Macerata ed il suo meraviglioso e rinomato Sferisterio, Abadia di Fiastra, San Nicola da Tolentino ed il Castello della Rancia, Camerino, San Severino Marche, questo per l’entroterra. Sulla costa vi accoglieranno le località di: Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, il comune balneare di Fermo, Torre di Palme. Da non dimenticare una tappa negli outlet della zona di Montegranaro – Casette d’Ete, qui troverete tutte le marche più prestigiose a livello mondiale della calzatura e dell’abbigliamento.

3^ Tappa - 3 giorni/2 notti da Fermo ai piedi dei Monti Sibillini - Prima colazione. Partenza per il Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Arrivo e sistemazione presso Country House la Querceta di Marnacchia o similare. La Querceta è posta sulla sommità della collina di Marnacchia a pochi km da Amandola. E’ in posizione strategica per raggiungere città d’arte come Ascoli Piceno, Fermo e Tolentino. Gode di un’impareggiabile vista sulle vette dei monti Sibillini e sulle colline circostanti. E’ costituita da un grande casale di pietra con quattro suite e da una piccola casa indipendente. I nostri ospiti possono godere di un grande giardino fiorito e della piscina con solarium con vista Sibillini. La struttura può ospitare fino a 14 persone. escursioni di diversa difficoltà nei dintorni o nel Parco dei Monti Sibillini a piedi, in mountain bike o a cavallo. Corsi a tema: cucina naturale, carta a mano, restauro in shobby chic, lezioni di italiano per stranieri. Programma benessere e antiaging personalizzato oppure una vacanza relax in giardino in compagnia di un buon libro e lo sguardo che indugia su un paesaggio che nutre l’anima. Ricche colazioni a base di marmellate, biscotti e torte fatte in casa, frutta e prodotti del nostro orto e degli amici contadini rigorosamente biologici e a “chilometro zero”.

COSA VEDERE NEI DINTORNI: Numerose sono le mete che si possono raggiungere in breve tempo dalla Querceta alla scoperta dei dintorni ricchi di storia e di arte come Tolentino, Amandola, Montemonaco, o la miriade di piccoli centri di grande suggestione che racchiudono tesori come le opere del Crivelli. Particolarmente affascinanti sono i Monti Sibillini, Parco Nazionale dal 1995, ricchi di storie e leggende legate al mito della Sibilla. Si presentano come un insieme poderoso di vette spesso superiori ai 1800 metri e sono meta di suggestive escursioni. Chi si appassiona alla natura può ammirarne gli estesi paesaggi, ammirare stelle alpine, orchidee selvatiche o le straordinarie fioriture. Ma queste montagne sono altrettanto affascinanti epr chi ama la storia perché il Parco ospita centri storici che meritano a loro volta una visita. In questa zona, oltre agli itinerari naturalistici o storici, si possono seguire percorsi enogastronomici alla ricerca dei prodotti più tipici e dell’eccellenza come tartufi, ciauscolo, lenticchie, mele rosa, miele, formaggi il tutto “annaffiato” con del buon Rosso Piceno o Pecorino. Il vostro diverrà vosì un viaggio da vero “gastronauta”.

4^ Tappa - 4 giorni/3 notti dai Monti Sibillini al Piceno - Prima colazione, partenza per Ripatransone (AP) e sistemazione presso Relais del Colle. "Relais del Colle" è armonicamente inserito nel verde della natura, circondato dalle tranquille colline picene e lontano dal frastuono cittadino. Nulla disturba la quiete assoluta di questo luogo. L'Agriturismo è situato in un luogo semplicemente magico, in cima ad una collina dalla quale si gode una vista a 360°: lo sguardo spazia dal Gran Sasso ai Monti Sibillini e da Montalto fino a Ripatransone. Un Relais di charme biodinamico-biologico dove il gusto per l'ospitalità si sposa alla perfezione con l'eleganza e la natura. A disposizione degli ospiti: 6 spaziose camere con bagno e terrazzo, un ristorante bio che propone piatti tipici marchigiani, un Centro Benessere (con piscina aperta tutto l'anno, idromassaggio, nuoto contro corrente e bagno turco Tylo), un solarium dove rilassarsi, prendere il sole e sorseggiare un buon bicchiere di vino, un pergolato dove viene servita la prima colazione e in estate la cena, dal quale si gode un incredibile vista sulle colline circostanti, mountain bike, sala Wii con tutti i suoi giochi, sala giochi per i bambini piccoli. E' il luogo ideale per apprezzare l'incredibile bellezza delle colline, dei monti e del mare; in pochi minuti si raggiunge il mare con le belle spiagge di sabbia bianca di Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto, mentre ad un passo si trovano un'infinità di stupendi paesi e borghi medievali. L'antico casale è stato recuperato con un'attenta ristrutturazione interamente in bioedilizia.

COSA VEDERE NEI DINTORNI: Il Piceno è un territorio di ineguagliabile bellezza, è uno straordinario mosaico di civiltà e natura. La provincia di Ascoli Piceno è una terra che offre l'occasione di entrare in contatto con una realtà fatta di storia, arte, paesaggi, tradizioni millenarie ed antichi sapori della buona tavola. Qui c'è tutto ciò che un ospite può desiderare: arte e cultura, le città d'arte, gli antichi borghi medioevali, i teatri storici, i musei e le pinacoteche, le aree archeologiche, l'architettura romanica e medievale. Una natura meravigliosa, il mare con le sue distese di sabbia bianca finissima, l'inconfondibile paesaggio collinare, le montagne con due parchi nazionali, quello dei Monti Sibillini e dei Monti della Laga; la tradizione enogastronomica, che mescola sapientemente sapori e profumi di terra e di mare l'accoglienza cordiale e le qualificate strutture ricettive Tra le cittadine più rinomate della zona, senza ombra di dubbio vi è la famosa Offida con i suoi vini, Castrignano famosa per la rievocazione di Templaria nel periodo di Agosto, Ripatransone, Monteprandone e Monsampolo del Tronto, Carassai, fino ad arrivare alla bellissima Riviera delle Palme con: Porto d’Ascoli, San Benedetto del Tronto, Grottammare.

Sistemazione in camere doppie con trattamento di pernottamento e prima colazione.

Trasporti, pasti (pranzi e cene), bevande, ingressi e visite, Assicurazione medico-bagaglio, extra personali e quanto non espressamente indicato ne la quota comprende.

Extra su richiesta: Noleggio auto, Assicurazione annullamento/medico bagaglio, Percorsi enogastronomici, Escursioni con guida nei borghi più belli delle Marche: Corinaldo (AN); Gradara (PU); Montefiore dell'aso (AP); Montelupone (MC); Moresco(FM); Torre di Palme (FM).

Partenze Natale e Capodanno su richiesta

Verifica disponibilità e prezzi

DATA DI PARTENZA:
Capodanno nelle Isole Lofoten

Capodanno nelle Isole Lofoten - Norvegia

da € 1.123,00

numero-verde-big.png

IL MIO EASYWEEK

Password Dimenticata?

Se non sei registrato clicca qui