Messico e Tortillas

Tehuacán 6 agosto - Scalze o con sandali, vestite con abiti tradizionali e con loro un cesto di tortilla di 10 kg.
160 donne hanno partecipato alla 25esima edizione della tradizionale Carrera de la Tortilla, nello stato messicano di Puebla.
Un percorso di  4,5 chilometri di distanza tra la loro comunità, conosciuta come la culla del mais e l'area metropolitana più vicina di Tehuacán, dove vendono le loro tortillas.
La competizione simbolica ha lo scopo di preservare la tradizione che da secoli appartiene alla comunità, dove le donne ogni giorno fanno tortillas a base di mais (bianco, blu, giallo e rosso) e poi raggiungono a piedi la città più vicina per venderle.
Mani esperte che per tutta la vita raccolgono mais e lo trasformando in "focaccine messicane" perfette tramandando l'arte culinaria a figlie e nipoti. Un esempio di identità e apprezzamento della vita.
Donne di 80 anni corrono insieme a piccole di 3 anni (il peso del cesto varia in abse all'età e può andare dai 10kg ai 3 kg)

La corsa della Tortilla è stata riconosciuta  come Patrimonio Culturale di Tehuacan.
Una tradizione messicana che si rifiuta di morire e, anno dopo anno rende omaggio al lavoro di tutte le donne nella produzione della tortilla fatta a mano.

Torna all'archivio