10 ragioni per visitare la Finlandia nel 2017

La Finlandia è unica al mondo e consigliamo di visitarla quest’anno, l’anno dei festeggiamenti per i 100 anni dall’indipendenza dalla Russia. Ecco le 10 ragioni per cui vale la pena concedersi un viaggio in Finlandia:

1.    Stabilità sociale e politica
La Finlandia ha una densità di popolazione considerevolmente bassa, per via dei 5.476.103 abitanti sparsi su di un territorio di 338.145 km2, ovvero meno di 16 abitanti per km2, la più bassa in Europa. Il rapporto annuale di "Transparency International" ha classificato la Finlandia al secondo posto nel mondo - dopo la Danimarca - per livello di trasparenza e assenza di corruzione e promotore dello sviluppo sostenibile.

2.    L’aria più pulita del mondo
Con migliaia di foreste, laghi e panorami imperdibili. In base ad uno studio dell’Organizzazione mondiale della sanità, l’aria della Finlandia risulta la terza più pulita al mondo, e la regione per eccellenza è la Lapponia finlandese. E come non ricordare che in Finlandia ci sono 39 parchi nazionali, situati lungo tutta la nazione: arcipelago, laghi, foreste, paludi e colli.

3.    Visitare Rovaniemi e  conoscere Babbo Natale
Babbo Natale è un personaggio conosciuto e amato in tutto il mondo, ma lo sapevate che è originario della Finlandia ed è pure possibile conoscerlo di persona? Aperto ogni giorno dell’anno e situato nelle vicinanze di Rovaniemi, l’Ufficio di Babbo Natale vi aspetta per un incontro unico in un’atmosfera incantata.

4.    Helsinki, la  Capitale della Finlandia, è la città più vivibile al mondo  una vibrante città di mare, con il suo stupendo arcipelago, tanti parchi e zone verdi.  450 anni di storia e tradizione si fondono con il design e le tendenze odierne.  Trascorrere una giornata a Porvoo, città antichissima o Passeggiare per Kallio quartiere caratterizzato da stupendi bar, caffè e boutique, provare una delle saune pubbliche della città, e visitare l’isola di Vallisari aperta al pubblico quest’anno.

5.     Aurora boreale 
Le aurore sono visibili nella Lapponia finlandese durante circa 200 notti l’anno – praticamente ogni due notti. Per osservare questo magico fenomeno occorre cielo sereno e una posizione lontano dalle città, ovvero dalla luce artificiale. In Finlandia troverete sistemazioni perfette per trascorrere comodamente la notte e scoprire un cielo mai visto. Provate ad esempio il TreeHouse Hotel a Rovaniemi, l’Aurora Dome a Muonio o le Glass Villas a Kemi.

6.    StopOver
La posizione della nazione come crocevia tra Oriente e Occidente è ideale per coloro che desiderano scoprire l’Europa partendo dal nord. Le nostre opzioni di StopOver consentono di esplorare la Finlandia per un periodo che va da cinque ore a  cinque giorni, con innumerevoli itinerari personalizzati. Potrete partire per un’escursione di trekking in Lapponia o trascorrere un week end ad Helsinki.

7.    Sport invernali
La Finlandia è il vero paese degli sport invernali con infinite opportunità di attività sulla neve. Sciare sui colli della Lapponia, ciaspolare nella foresta, salire su motolislitte o slitte trainate da husky attraverso magici panorami. Dal 22 febbraio al 5 marzo la città di Lahti ospiterà il Campionato del mondo del Centenario, con ben sette diverse discipline in un’unica locazione.

8.    Cultura della sauna
La Finlandia detiene il primato con 1,6 milioni di saune – approssimativamente una ogni tre abitanti.  La sauna fa parte del modo di vivere dei finlandesi, tant’è che la stessa origine della parola è finnica. Qui le saune si trovano ovunque; nelle case private come in hotel, motel, villaggi turistici e campeggi. I finlandesi ritengono la sauna non tanto una forma di lusso quanto una necessità, specialmente dopo una fatica sportiva, o una giornata lavorativa. Per comprendere la Finlandia e i finlandesi non c’è quindi modo migliore che andare con loro in sauna.  L’Allas Sea Pool è un nuovo stabilimento spa ispirato all’eredità termale del mar Baltico. Qui potrete godervi un’esperienza unica, provando la sauna sul mare in un tipico ambiente urbano del nord.

9.    Mumin
I Mumin sono l’icona finlandese più conosciuta dai bambini di tutto il mondo. Subito dopo Babbo Natale, ovviamente. Creati dalla scrittrice di lingua svedese Tove Jansson negli anni Quaranta, questi simpatici personaggi simili a ippopotami sono un’icona della cultura popolare finlandese. Gestito dal Museo delle belle arti di Tampere, il nuovo museo dei Mumin aprirà i suoi battenti al Tampere Hall il 17 giugno 2017. L’unico museo dei Mumin al mondo ospiterà una collezione completa dei lavori di Tove Jansson presentati in modo moderno e multisensoriale.

10.    Vita selvatica
I panorami pittoreschi e incontaminati della Finlandia sono l’habitat perfetto per molti animali e uccelli selvatici come orsi, lupi, linci, aquile, gru e cigni, nonché la specie di foche più rara al mondo. Gli amanti del birdwatching avranno la possibilità di osservare uccelli raramente visibili in altre parti d’Europa. (fonte: visit Finland)

Torna all'archivio